Tutto al contrario

La regola base del content creator prevede che all’inizio si arrangi, in mancanza di uno spazio strutturato, per poi arrivare ad avere uno studio più o meno grande ben organizzato.

Io ho iniziato così con il podcast e poi sono arrivato a realizzare video. Avevo strutturato una mansarda abbastanza bene dove riuscivo a registrare entrambi abbastanza comodamente. Finché non ho dovuto liberarla. Da quel momento ho iniziato a pensare ad una serie di soluzioni che mi consentissero di registrare video e audio con una certa snellezza.

Sto costruendo una valigia multimediale partendo da questo video. La mia sarà più piccola e con qualche modifica, ma mi consentirà di registrare agilmente. Ieri sera ho registrato il mio primo video simulando una situazione di fortuna. L’ho appoggiata sul tavolo e mi sono messo davanti ad una parete bianca con una luce colorata puntata su e ho cominciato a registrare.

Il risultato non è male. Devo prendere una luce diversa per illuminare meglio lo sfondo, ma per il resto non è male. il video uscirà questa settimana.

Pianificazione

Questa settimana è ripartito il podcast. Al momento non sono contenuti nuovi ma audio estratti da qualche video selezionato dal canale di Youtube. Sono molto contento che tutta la parte tecnica sia andata bene poiché l’aggiornamento dei feed è andato benissimo nonostante ora le puntate siano su Substack. In parole povere i vecchi feed di Itunes e Spotify hanno funzionato benissimo.

Nella prima newsletter avevo scritto di cose che avrei voluto fare prima di febbraio 2022. Sono stato generoso con le tempistiche perché conosco la mia incredibile capacità di procrastinare le cose. Sono felice di poter dire che evidentemente mi conosco poco. Ad oggi manca solo l’iniziativa legata all’agenda fotografica.

Arriverà anche quella.

… intanto su Youtube siamo a 380!

Questa settimana è successo qualcosa di molto interessante che già da tempo sospettavo. Adesso è stata lampante. La domenica, si sono iscritte tutte insieme 19 persone. In realtà sarebbero 22 ma ci sono state due disiscrizioni. Continuerò a tenere monitorate le iscrizioni della domenica.

Inoltre le nuove iscrizione sono coincise con il buon successo del video su Pentax. Questo dimostra ulteriormente che è uno degli argomenti che funzionano meglio su questo canale.

Ora vediamo come funziona il video che ho pubblicato questa settimana dedicato a Fujifilm, che è l’altro argomento che riscuote successo su questo canale.

Una cosa interessante che ho trovato.

La luce in fotografia è tutto e spesso è l’aspetto più sottovalutato. Vi consiglio questo video splendido di Gavin Hoey, un fotografo che realizza una serie molto interessante per Adorama tv.

Il video mostra una delle cose più contro intuitive della luce: più ti avvicini e meno luce hai

Cose che ho fatto.

Questa settimana la puntata di MasterMind Foto Italia ha avuto la presenza di Alessio Furlan ma senza Riccardo Pedica. Al suo posto abbiamo avuto come ospite Giulio Trovato, un ascoltatore, fotografo che partecipa al gruppo Telegram di MMFI.

La puntata è questa:

Poi è uscito il video dove faccio il punto della Fujifilm alla luce delle nuove uscite ma sopratutto ho parlato di cosa mi piacerebbe vedere nel 2022.

Invece la puntata del podcast è la riedizione dell’intervista fatta a Stefano Tealdi dove di parla del suo libro: Fotografare con il flash.

Ciao e a presto!